[Articolo in inglese] Come Snoopy ha ucciso i Peanuts

http://kotaku.com/how-snoopy-killed-peanuts-1724269473

Un interessante articolo (che condivido) su come la figura di Snoopy, a partire dagli anni 70, abbia decisamente fatto calare la qualità complessiva della striscia. In pratica troppe strisce dedicate dall’autore al bracchetto, prive della verve che aveva contraddistinto le strisce dagli esordi al periodo di maturità. Senza usare efemismi, molte delle incarnazioni di Snoopy degli anni 80 e 90 (Joe Stocazzo, il tennista. l’avvocato ecc) erano fini a se stesse, dando l’impressione di una povertà di idee dell’autore sempre più marcata. Il confronto con Calvin e Hobbes, ad esempio, è impietoso: quest’ultimo ha mantenuto sempre una qualità altissima, anche grafica, stabilendo uno standard per tutti i disegnatori di comic successivi, e quando l’autore Bill Watterson ha deciso che la striscia aveva dato il massimo, ha deciso di interromperla, anche sotto la pressione di chi voleva ricavare miliardi vendendone i diritti. Schulz invece ha costruito un impero economico con le sue noccioline e contemporaneamente le sue strisce hanno cominciato, troppo spesso, a far cagare. Un caso? Non lo so, ma io non lo ritengo un complimento.

Un pensiero su “[Articolo in inglese] Come Snoopy ha ucciso i Peanuts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *